Privacy Policy
Extra

Abbonamenti Lazio, superata quota 16.000.

AGGIORNAMENTO – Nel pomeriggio Marco Canigiani è intervenuto in una radio romana, parlando degli abbonamenti e non solo: “Oggi termina la prima fase della campagna abbonamenti con prezzi molto vantaggiosi, domani inizia la seconda fase con prezzi tradizionali, comunque molto competitivi. Le cifre di oggi non le ho, ma credo che dovremmo essere arrivati intorno ai 16 mila. Per Lazio – Napoli siamo in attesa delle disposizioni degli enti preposti per iniziare la vendita. Credo che partirà la prossima settimana. La maglia bandiera verrà utilizzata sempre in casa, in trasferta dipenderà dalle combinazioni fattibili. In Europa si giocherà in casa con quella bianca perché la maglia bandiera non può essere utilizzata, in alternanza ci sarà quella nera. A Piazza di Spagna verrà aperto un Lazio Style, stiamo definendo le ultime pratiche burocratiche per iniziare dei lavori di ristrutturazione e ammodernamento del punto vendita prima dell’inaugurazione. Sarà un modo anche per attrarre turisti allo stadio, è un modo per ‘andare a prenderlo’. Sponsor? Si stanno facendo le dovute valutazioni, ieri il decreto dignità è stato approvato alla Camera, ora andrà al Senato e non mi pare ci siano state particolari aperture. Ci sono tante valutazioni da fare, discorsi a 360 gradi, è difficile sapere oggi come andrà a finire. L’operazione dei bus navetta ha suscitato interesse e verrà ripetuta, non per Lazio – Napoli visti i tempi stretti ma dal mese di settembre inizieremo anche con questi servizi”.

Secondo quanto riportato da StadiaPostcards.com, alle 11 di questa mattina erano 16.200 gli abbonamenti staccati. Si attende comunque la comunicazione ufficiale da parte del responsabile marketing biancoceleste, Marco Canigiani. Con la fase 1 dei prezzi bassi a poche ore dalla chiusura (domani partirà la fase 2 con aumenti del 30%), la speranza è che nella giornata di oggi ci sia stato un alto ritmo, in modo da avvicinarsi alle sospirate 20.000 tessere. Un obbligo per i tifosi, la squadra, il Mister e la società.

About the author

Redazione

Commenta

Clicca qui per commentare

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: