Privacy Policy
Stories

Quel Lazio-Napoli

In un caldo pomeriggio di fine agosto del 1997, con il mondo scosso dalla notizia della morte di Lady Diana, allo stadio Olimpico va in scena la prima giornata del campionato 1997/’98 con una Lazio targata Sven Goran Eriksson che affronta il Napoli. Oltre al tecnico svedese, fa il suo esordio in maglia biancoceleste anche Roberto Mancini; e proprio l’ex capitano della Sampdoria sblocca il risultato nel secondo tempo con un colpo di testa sugli sviluppi di un calcio d’angolo.
Il raddoppio della Lazio porterà poi la firma di Pippo Pancaro, altro giocatore all’esordio, direttamente da calcio di punizione.

La gara si chiude sul 2-0 per i padroni di casa

I laziali sperano che sia di buon auspicio in vista della prima giornata di campionato contro l’undici partenopeo, e chissà che con l’assenza per squalifica di Lucas Leiva e Lulic non siano proprio i due papabili sostituti Badelj e Durmisi, all’esordio in maglia biancoceleste, a regalare i 3 punti a mister Inzaghi.

About the author

Redazione

Commenta

Clicca qui per commentare

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: